Finanze

8 piccoli passi per migliorare il vostro rapporto col denaro

Mamma che dramma… le finanze!!!

Chi di voi può vantare di avere un buon rapporto coi soldi? Vi siete mai lasciati influenzare dai pregiudizi altrui , magari proprio dei vostri genitori, sul denaro? 

Non vi dicono niente frasi del tipo ” il denaro non fa la felicità” , ” i soldi sono la radice di tutti i mali” oppure, al contrario, ” senza soldi sarai un fallito”? Quante volte le avete sentite ripetere e da quante persone?

In questo articolo  ho preparato per voi 8 passi da seguire per cambiare la vostra “mentalità” nei confronti del denaro. 

La parola d’ordine è sempre quella: SEMPLIFICARE!

 

1. APPREZZATE QUELLO CHE AVETE, tanto per cominciare, anche se vi sembra poco. Siate grati per avere un tetto sulla testa, l’acqua calda per lavarvi o cibo a sufficienza per nutrirvi. Siate grati per avere un lavoro da svolgere e che vi permetta di mantenervi . Se il fine settimana riuscite a mangiare una pizza al ristorante, siatene grati. Avete più di quello che molte persone non hanno.

Un uomo è ricco quando sa di possedere abbastanza

2. IMPARATE A DISTACCARVI DAL DENARO, senza però esserne indifferenti. Siate consapevoli del fatto che volete ottenere più successo per voi e la vostra famiglia e impegnatevi per raggiungerlo, lavorando sodo… ma siate comunque pronti ad accontentarvi se non doveste raggiungerlo.

3. PONETEVI DEI TRAGUARDI e mettetevi nello stato d’animo giusto per raggiungerli. Abbiate fiducia nelle vostre possibilità, siate positivi e propositivi. Non dite “non so come fare a… “, ma dite piuttosto “imparerò come fare a..”

4. FISSATEVI UN OBIETTIVO REALE, CHIARO E POSSIBILE DA RAGGIUNGERE. Immaginatevi mentre provate quella sensazione di successo per averlo raggiunto. Non fatevi assalire dai dubbi, cercate di non perdere quell’ atteggiamento positivo e da vincente. Imparate dalla LEGGE DI ATTRAZIONE.

5. DELINEATEVI UN PIANO DA SEGUIRE a piccoli passi, ma uno dietro l’altro  e, in ogni caso, non dimenticatevi del piano B.

6. TENETE TRACCIA DELLE VOSTRE ENTRATE E DELLE VOSTRE USCITE. Sapere dove vanno i vostri soldi può aiutarvi a capire se avete bisogno di correggere certi comportamenti, come  le spese di impulso fatte senza riflettere e che si sarebbero potute evitare.

7. DIMINUITE LE SPESE E AUMENTATE LE ENTRATE . Potrebbe essere un secondo lavoro, un ricavo dalla vendita di cose usate, o servizi resi sfruttando le vostre capacità e conoscenze.

8. LIBERATEVI DAI DEBITI. Vivete secondo le vostre possibilità, non fatevi concedere uno scoperto troppo elevato sul conto corrente, altrimenti il vostro subconscio vi porta a vivere al limite di quello scoperto, perché sa fino a dove può arrivare. 

  • Non comprate con carta di credito, ma solo con contanti o bancomat. COMPRATE QUALCOSA SOLO SE AVETE I SOLDI PER POTERLO FARE (ad accezione della casa o della macchina ovviamente). Il telefono non prendetelo a rate, piuttosto cercate di accantonare ogni mese i soldi necessari per poterlo comprare. Accontentatevi del vostro vecchio telefono, anche se è lento ed ha pochissima memoria!

  • Un altro trucchetto potrebbe essere quello di fissarsi un limite minimo di credito sotto il quale non scendere. Il totale dovete stabilirlo voi, a seconda delle vostre entrate. Se a fine anno vi trovate con anche solo 50€ sul conto , sarete “ricchi” perché avrete speso meno di quello che avrete guadagnato.
 
Migliorare il vostro rapporto coi soldi vi aiuterà a migliorare la vostra visione del futuro. Provare per credere! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *